Assistente alla Poltrona del Dentista: formazione obbligatoria

 

L’assistente alla poltrona è una figura professionale che ricopre un ruolo fondamentale all’interno di uno studio dentistico e che espleta una collaborazione fattiva intervenendo sia nell’ambito dell’assistenza all’odontoiatra, sia nell’ambito del disbrigo delle pratiche amministrative.

 

Per meglio indicare le varie mansioni svolte dall’assistente alla poltrona, ci rifacciamo al Protocollo d’intesa firmato da ANDI e dalle OO.SS. il 9 gennaio 2001; protocollo che ha sancito la nascita della figura professionale denominata “Assistente di Studio Odontoiatrico” (ASO) e ne ha definite le principali mansioni:

  • Gestire i rapporti con i pazienti dall’accoglienza alla dimissione;
  • Organizzare l’agenda scadenzando i vari appuntamenti;
  • Mantenere costantemente aggiornate le schede lavori dei pazienti;
  • Gestire i rapporti con i fornitori e laboratori provvedendo agli approvvigionamenti necessari allo studio;
  • Gestione della Contabilità e uso dei più comuni supporti informatici;
  • Preparare la postazione di lavoro del dentista, prima di un intervento chirurgico;
  • Assistere il dentista durante le sedute con i pazienti;
  • Lavorare e preparare i materiali dentali;
  • Pulire, disinfettare e sterilizzare i vari strumenti, attrezzature utilizzate dal dentista durante l’intervento e dell’area dello studio interessata, provvedendo alla sua decontaminazione;
  • Gestire l’archivio dei pazienti, catalogando ordinatamente il materiale radiografico di accertamento.

 

Per svolgere questo ruolo occorre fare un corso di formazione obbligatorio come riportato nel

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 9 febbraio 2018
Individuazione del profilo professionale dell’Assistente di studio
odontoiatrico. (18A02409)
(GU n.80 del 6-4-2018)

 

chiamaci per maggiori informazioni saremo a tua completa formazione

Condividi l'articolo:
error